CuriositàVenezia

Redentore Venezia 2023: domani la cerimonia di apertura del ponte votivo

Il ponte votivo per la festività del Redentore sarà aperto al pubblico domani, venerdì 14 luglio, dalle ore 20, alla presenza del sindaco Luigi Brugnaro, del patriarca di Venezia Francesco Moraglia e delle autorità civili e religiose.

Come da tradizione il ponte, in legno e acciaio, è composto da 16 moduli galleggianti, ancorati da pali in acciaio zincato. Ogni modulo è costituito da un elemento d’impalcato di 19×3,8 metri, sorretto da due galleggianti. Passerelle basculanti consentono l’accesso dalle fondamenta con ogni condizione di marea e un varco largo 10 metri permette il passaggio dei mezzi pubblici e di pronto intervento.

Le operazioni di posa in opera degli elementi galleggianti sono iniziate il 3 luglio e hanno garantito sempre il transito acqueo, anche se ridotto. Venerdì 14 luglio inizierà la fase finale del montaggio, che comporterà – fino alle 16.15 – una riduzione del varco adibito al transito dei mezzi Actv.

Dalle 16.15 si procederà alla chiusura totale, alle 19 il ponte verrà collaudato e dalle 20 sarà aperto al pubblico.
Il transito pedonale sarà consentito fino alla mezzanotte di domenica 16 luglio, ad eccezione dell’arco di tempo dalle ore 23 di sabato alle ore 0.30 di domenica, durante il quale si svolgerà lo spettacolo pirotecnico.

Le operazioni di smontaggio inizieranno dalla mezzanotte di domenica 16. Il ponte sarà completamente smontato nell’arco di due settimane.

Articoli correlati

Back to top button