CuriositàVenezia

Recuperato giovane esemplare di tartaruga “caretta caretta” a Caorle

Il Comandante del motopesca Nuova Trinità della marineria di Caorle, Fabio Savian, ha segnalato alla Capitaneria di Porto di aver rinvenuto una tartaruga ancora viva impigliata nelle sue reti da posta, a
circa 800 metri al largo della località “Brussa” del Comune di Caorle.

Dopo averla liberata, l’ha trattenuta a bordo ponendola in una cesta.

La Sala Operativa ha contattato la Facoltà di veterinaria dell’Università di Padova che ha deciso di inviare a Caorle del personale per il recupero dell’esemplare presso la sede dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Caorle.

Giunto a Caorle, il personale dell’Università ha identificato la tartaruga come giovane esemplare della specie “caretta caretta”, dal peso di circa 5 kg e della lunghezza di circa 35 cm.

La tartaruga si presentava reattiva agli stimoli ed in buono stato di nutrizione, senza problemi di galleggiamento ed anomalie nel nuoto e senza nessuna lesione esterna visibile.

Per accertamenti delle condizioni di salute ed ulteriori esami più approfonditi, l’animale resterà comunque sotto osservazionesino al Lunedì, presso la “Clinica veterinaria del benvenuto” di Polesella.

Anche in questo caso il pronto intervento è stato assicurato grazie alla sensibilità dei cittadini, ai quali si rinnova l’invito a segnalare tempestivamente eventi alla Guardia Costiera, contattabile tutti i giorni, 24 ore su 24, al Numero Blu 1530.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button