Pordenone

Rauscedo di San Giorgio della R./Inaugurato il nuovo centro di ricerca dei Vivai Cooperativi

Rauscedo di San Giorgio della Richinvelda – Taglio del nastro, quest’oggi, per il nuovo centro di ricerca dei vivai cooperativi.

Alla presenza del sindaco, del presidente e del direttore dei vivai, è intervenuto alla cerimonia anche l’assessore regionale alle risorse agroalimentari che ha posto in risalto la necessità di strutture come quelle realizzate a Rauscedo, in un momento in cui l’agricoltura si trova di fronte a fattori esogeni da dover affrontare, quali ad esempio i cambiamenti climatici ma anche le direttive di carattere comunitario che riducono sempre più l’utilizzo di prodotti fitosanitari.

La ricerca, ha commentato, sarà la chiave con cui l’agricoltura potrà superare le sfide che le si porranno di fronte e centri come quelli inaugurati oggi permettono al Friuli Venezia Giulia di affrontare a testa alta la concorrenza mondiale.
La ricerca – è stato ricordato – permette di fornire gli strumenti capaci di dare quelle risposte richieste dal sistema, selezionando quelle barbatelle che meglio delle altre siano in grado di rispondere a questi requisiti.

Parlando di sostenibilità, che parte dalla barbatella per arrivare fino alla bottiglia di vino, l’assessore regionale ha poi evidenziato che la ricerca da sola non basta; accanto ad essa, infatti è l’intera filiera che deve compiere dei passi in avanti altrimenti il frutto della sperimentazione rischia di non venire a galla.

Attorno a un settore in cui la regione, attraverso i vivai cooperativi di Rauscedo è uno dei leader a livello mondiale sia per capacità operativa che per i risultati delle sperimentazioni compiute fino ad oggi, è necessario ricompattarsi per poter vincere le sfide che arrivano dal mercato globale e dalla concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button