Home -> Pordenone -> “Rapita una bambina”… ma è una Fake new

“Rapita una bambina”… ma è una Fake new

In concomitanza con la vasta operazione dei carabinieri sacilesi di cui riferiamo in altro articolo, c’è stato chi si è divertito a diffondere una notizia del tutto fasulla.

Lanciata dalla pagina Facebooik “Sei di Sacile se…”, raccontava che tanto dispiegamento di Carabinieri (elicottero compreso) era dovuto al rapimento della bambina di una coppia facoltosa di Brugnera, mentre la piccola si trovava a Sacile con la mamma.

Una notizia inventata di sana pianta o, come si dice oggi: una Fake news.

Il caso è arrivato anche ai carabinieri che hanno individuato l’autore del post fasullo: si tratta di un 55enne di Sacile (l’età non porta sempre saggezza, evidentemente), denunciato per violazione dell’art. 656 del Codice Penale, ovvero: “Pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine pubblico”.

Se il magistrato non ravviserà un reato più grave, la cosa costerà al 55enne l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a 309 euro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*