Venezia

Rapinò a testate un ragazzo/Gambiano finisce dietro le sbarre

La Polizia di Venezia, grazie all’operato della Squadra Mobile della Questura, ha eseguito nelle scorse ore un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un gambiano gravemente indiziato della rapina aggravata avvenuta il 20 gennaio 2022, verso mezzanotte.
La vittima fu un ragazzo italiano che dopo essere stato colpito con delle testate dal soggetto, era stato rapinato del portafoglio.

L’indagato, con numerosi precedenti di polizia, è stato rintracciato ieri sera in via Dante a Mestre e condotto quindi in carcere.

Le indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Venezia hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza e di richiedere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button