Home -> Venezia -> Rapina in banca nel 2015: malvivente individuato e denunciato

Rapina in banca nel 2015: malvivente individuato e denunciato

Le maglie della Giustizia si possono chiudere anche dopo anni.
I Carabinieri del NORM di Mestre hanno denunciato un 35 enne pluripregiudicato catanese, Sapienza Filippo, per rapina aggravata perpetrata quasi quattro anni fa nei confronti della filiale del Monte dei Paschi di Mirano.
Il 29 ottobre 2015, un individuo travisato con parrucca ed occhiali ha fatto irruzione nella filiale bancaria, minacciando presenti ed impiegati.
Il rapinatore puntando la lama di un coltello al collo di una signora si è fatto consegnare 2.600 euro in contanti e si è dato poi alla fuga.
A quasi quattro anni dal fatto, le indagini non si sono mai interrotte.
I Carabinieri esaminando le immagini della videosorveglianza hanno notato che il rapinatore indossava indumenti quasi unici nel loro genere, in particolare il giubbotto presentava dei particolari.
L’intuizione è stata tradotta con la richiesta di perquisizione domiciliare, ancor più particolare poiché nel frattempo il pluripregiudicato si è fatto beccare e sta scontando una condanna in carcere a Padova per altri reati.
Controllando i vestiti che l’uomo si è portato in carcere, i militari hanno trovato il riscontro: foggia, marca, colore e particolari unici degli indumenti corrispondono oltre ogni ragionevole dubbio.
L’autore della rapina è lui.
Atteso però il palese e inopinabile passaggio della “flagranza di reato”, l’uomo viene denunciato per il reato commesso quasi quattro anni fa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*