Pordenone

Quarto posto agli Europei di Tirana per il pesista di Cordenons Mirko Zanni

Sulla pedana dei recenti campionati europei di sollevamento pesi, tenutisi a Tirana, nei – 73 kg l’attenzione era tutta per Mirko Zanni.
La medaglia di bronzo alle ultime Olimpiadi di Tokyo era al debutto nella nuova categoria di peso a meno di un anno dalla storica prestazione dove aveva gareggiato nella -67 kg.
Molti erano i dubbi sull’atleta del Gs Esercito, visto che il salto di categoria non è mai una cosa semplice per nessuno.

Ma Zanni lo scorso 31 maggio è stato protagonista di una performance più che lusinghiera.
Il suo quarto posto con 145 di strappo e 173 di slancio significa che il divario con i più forti è meno ampio di quanto ci si aspettasse, anche perché il fuoriclasse di Cordenons ha sbagliato di poco una prova a 150 di strappo che gli sarebbe valsa il primo posto di specialità e il terzo posto nel totale.

Resta il fatto che se avesse gareggiato nella vecchia categoria, Mirko avrebbe vinto a mani basse con due sole alzate.
Ma la -67, pur essendo ancora prevista nei programmi di Europei e Mondiali, dalla prossima edizione non sarà più categoria olimpica.
Ragion per cui l’atleta proveniente dalla Pesistica Pordenone ha dovuto giocoforza optare per una crescita di peso.

Prossimi appuntamenti saranno ora gli Italiani Assoluti di Milano (18 e 19 giugno) e poi a dicembre con i Mondiali in programma a Bogotà, prima gara di qualificazione olimpica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button