Treviso

Quando la mascherina aiuta a non farsi riconoscere/A Oderzo un altro esibizionista

A Oderzo si aggirerebbe un uomo con evidenti problematiche, distintosi per un gesto alquanto odioso: incrociando una signora lungo l’argine del fiume e… si è abbassato repentinamente i pantaloni, mostrando le sue parti più intime.

La vicenda ha avuto come teatro la zona del ponte pedonale che unisce Via Naziario Sauro e gli impianti sportivi.
Lo ha raccontato alla pagina Facebook Oderzo Segnala la stessa donna rimasta vittima dell’esibizionista, martedì scorso.
Episodio per il quale ha sporto denuncia ai Carabinieri.

Non è certo la prima volta che accade, a Oderzo come in comuni limitrofi, ma è e resta una situazione molto spiacevole per chi la subisce.
Secondo la descrizione fornita dalla donna che ha riportato l’episodio, l’uomo sembrava avere intorno ai 30 anni, vestiva una tuta sportiva grigia ed aveva capelli castano chiari.. e forse ha anche approfittato dell’obbligo della mascherina che lo ha reso irriconoscibile: forse, non l’avesse avuta, sarebbe stato meno spudorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker