CuriositàTreviso

Pubblico numeroso ha visitato quest’oggi gli aeroporti di Venezia, Treviso e Verona. Pprenotazioni delle visite hanno registrato il tutto esaurito

L’adesione da parte degli aeroporti del Polo aeroportuale del Nord Est a “Open Factory”, progetto di cultura industriale e manifatturiera ideato da ItalyPost, ha permesso ad un pubblico numeroso e interessato di conoscere il “dietro le quinte” della complessa attività di un aeroporto.

Nella giornata odierna, gli iscritti all’evento, guidati dai responsabili operativi degli aeroporti di Venezia, Treviso e Verona, hanno seguito un percorso itinerante che li ha portati nei piazzali di sosta degli aeromobili, lungo le perimetrali delle piste di volo dove hanno potuto assistere da una posizione privilegiata ad atterraggi e decolli, visitando le principali strutture operative determinanti per l’attività di un aeroporto.

Tra le curiosità, i falchi utilizzati all’aeroporto di Venezia per l’allontanamento dei volatili dalle piste di volo, la dimostrazione al Canova di Treviso dell’attività di intervento dei Vigili del Fuoco e quella del nucleo artificieri della Polizia di Frontiera al Catullo di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button