Veneto

Proseguono le ricerche in Val di Zoldo dell’83enne Renzo Costantin

Proseguono le ricerche di Renzo Costantin, l’83enne di Val di Zoldo (BL), uscito da casa domenica diretto in montagna e mai più rientrato.

Una quarantina di persone oggi si è concentrata nella zona della Val di Doa, dove, a 1.325 metri di quota, è stata rinvenuta la lapide di uno zio dell’uomo, del quale cade in questi giorni l’anniversario dalla morte, e dove Renzo Costantin potrebbe essersi diretto domenica.

Posto il campo base alla Centrale di San Giovanni, luogo in cui è stata rinvenuta parcheggiata la sua macchina, le squadre sono state inviate a controllare le aree loro affidate, comprese le sponde del Maè, a monte e a valle della Centrale.

Presenti il Soccorso alpino di Val di Zoldo, Alpago, Feltre, il Soccorso alpino della Guardia di finanza di Auronzo, Cortina e Passo Rolle con tre unità cinofile, i Vigili del fuoco effettivi e volontari.
Un ringraziamento a Enel Green Power Italia per il supporto logistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button