Friuli Venezia Giulia

Prosegue a Latisana messa in sicurezza Tagliamento

I lavori di rafforzamento e miglioramento dell’argine sinistro del Tagliamento nel Comune di Latisana per la mitigazione del rischio idrogeologico nelle località Case Mauro e Case Prussiano entrano nella fase finale e a breve verranno ultimate anche le ultime opere che garantiranno la messa in sicurezza dell’area in caso di piena.

Lo ha confermato il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, dopo aver effettuato assieme al direttore delle Protezione civile Regionale, Amedeo Aristei, un sopralluogo al cantiere in occasione della realizzazione degli ultimi pannelli costituenti la diaframmatura dell’argine, già realizzata per un’estensione di 1.030 metri e una profondità di 12 metri dalla sommità dell’argine.

L’intervento, del valore di oltre 2,8 milioni di euro, rientra tra le opere strutturali avviate dalla Protezione civile a seguito dell’emergenza Vaia.

I manufatti in calcestruzzo armato dello spessore di 70 centimetri che sono stati posati attraversano l’argine per tutta la sua altezza (circa 5 metri) e proseguono per 7 metri nel terreno sottostante, assicurando la tenuta statica del terrapieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button