Treviso

Profughi dall’Ucraina/La trevigiana Bottega ha trovato alloggio a 37 ucraini

L’azienda Bottega, cantina e distilleria di Bibano di Godega, a distanza di due settimane dall’annuncio, ha trovato alloggio a 37 profughi provenienti dall’Ucraina, per lo più donne e bambini.
Sandro Bottega dichiara: “Non è stato facile trovare appartamenti in affitto in quanto i proprietari spesso non accettano la locazione per un periodo limitato, ma richiedono tassativamente un impegno per almeno due anni.
Diciamo che la carità cristiana non è di tutti.

Abbiamo avuto appoggio invece da altri imprenditori e in particolare da Marina Salomon che ha ospitato 10 persone addirittura nella sua casa: un esempio di solidarietà e di collaborazione.
La speranza è che la guerra finisca presto, ma nel frattempo bisogna cercare di dare una mano a chi è in difficoltà e noi faremo sicuramente la nostra parte.
Vogliamo essere di esempio e di stimolo anche per gli altri.
Ringraziamo le autorità locali che ci hanno appoggiato in questo sforzo, consapevoli che il loro impegno sarà sempre più importante nel futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button