Home -> Pordenone -> Professionista nella mani di un’avvenente ricattatrice. Risolvono i CC di Aviano

Professionista nella mani di un’avvenente ricattatrice. Risolvono i CC di Aviano

Un professionista di mezza età di Pordenone, dopo aver allacciato una relazione sentimentale con una donna più giovane proveniente dall’est Europa, è stato da quest’ultima ricattato sotto la minaccia di pubblicare sui social, video sessualmente espliciti girati di nascosto e contro la sua volontà.
L’avvenente donna ha ricattato l’uomo tanto da riuscire, nell’arco di poche settimane a riscuotere somme in contanti per oltre 25 mila euro.
Solo dopo l’ennesima richiesta, l’uomo ha trovato la forza di presentarsi ai carabinieri della stazione di Aviano per richiedere aiuto.
Quelle immagini, se pubblicate, avrebbero rappresentato un pericolo concreto essendo persona conosciuta e stimata.

I carabinieri sono riusciti a risalire all’identità della donna acquisendo elementi probatori inconfutabili per arrestarla in flagranza del reato di estorsione.
Oltre alla somma in contanti, la giovane voleva, in cambio del suo silenzio, anche il passaggio di proprietà di una casa e l’acquisto di un’autovettura.

Il caso del professionista di Pordenone è la dimostrazione concreta che le forze dell’ordine e l’Autorita’ Giudiziaria garantiscono e tutelano l’anonimato e perseguono tempestivamente ed efficacemente questi eventi delittuosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*