Veneto

Prodotti non a norma/Sequestrati mille km di strisce led

Nuova operazione della Guardia di Finanza contro la contraffazione e l’abusivismo commerciale, a Padova.
I Baschi verdi hanno sequestrato oltre 1000 chilometri di strisce led, avvolte su bobine, potenzialmente pericolose.
E’ successo in città, controllando un mezzo pesante parcheggiato in prossimità di un’azienda di importazione e distribuzione di prodotti di origine cinese, in attesa di essere scaricato.

Ricostruita la filiera commerciale, i Finanzieri hanno trovato i prodotti elettrici sia a bordo del mezzo di trasporto che all’interno del deposito, sdoganati a Genova e accompagnati da documenti non idonei a garantirne la sicurezza, come previsto dalla normativa nazionale ed europea.

Sul tema la specifica disciplina prevede che il materiale possa essere immesso sul mercato dell’Unione europea solo se realizzato secondo le regole in materia di sicurezza e non comprometta, in caso di regolare installazione, manutenzione e utilizzazione conforme alla sua destinazione, la sicurezza delle persone, degli animali domestici e dei beni.

A tale scopo, gli importatori, prima della successiva distribuzione, devono assicurarsi che il fabbricante abbia eseguito l’appropriata procedura di valutazione della conformità e abbia preparato la documentazione tecnica, oltre a verificare che il materiale elettrico sia accompagnato dai prescritti documenti.

Per questo, il legale rappresentante della società è stato segnalato alla Camera di Commercio di Padova per l’applicazione della sanzione prevista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button