Venezia

Pretese eccessive/Indossa 2 giubbotti del negozio e cerca di andarsene: arrestato

Probabilmente non ci sarebbe riuscito nemmeno cercando di sgattaiolare via dal negozio con addosso un solo giubbotto non pagato, ma cercare di farlo indossandone addirittura due uno sopra l’altro gli ha tolto ogni possibilità di farla franca.
E’ successo ieri sera al Coin del Centro Le Barche.
Jhon Alexander Minyethy, pluripregiudicato 27enne naturalizzato italiano e senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri mestrini per rapina impropria, accusa poi allargata al reato di porto abusivo di armi e strumenti atti ad offendere.
Il giovane è stato anche segnalato alla Prefettura perchè consumatore di droga.

Il 27enne si era comportato come un qualsiasi cliente, entrando nella cabina prova con due giubbotti che aveva indossato, cercando poi di andarsene senza essere notato.
I due giubbotti indossati però, evidentemente facevano il loro volume e il Vigilante del negozio è intervenuto, tra l’altro con il risultato di scatenare la reazione violenta del giovane.
Di lui si sono presi cura gli uomini del Radiomobile arrivati nel giro di pochi minuti.
Perquisito, il 27enne ha fatto uscire dalle sue tasche anche un coltello a serramanico e 3 dosi di eroina, tutte cose che gli sono valse un viaggio fino alla casa circondariale di Venezia, in attesa del processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button