Prendi nota

Presentato l’Italian Para Athletics Top Challenge di Jesolo. Domani le gare

Ritorna in Italia il World Para Athletics Grand Prix.
Dopo l’annullamento dell’edizione 2020, il circuito mondiale di Atletica paralimpica farà tappa a Jesolo con l’Italian Para Athletics Top Challenge, terzo meeting dell’anno dopo Dubai e Tunisi e il primo della serie in Europa.
La manifestazione, che si terrà a porte chiuse per l’attuale situazione pandemica, coinvolgerà da venerdì 16 a domenica 18 aprile circa 300 atleti paralimpici provenienti da 32 nazioni del mondo compresa l’Italia.

Lo Stadio Armando Picchi farà da cornice a sfide di altissimo livello, tutte proiettate alla conquista delle rimanenti slot e dei minimi di qualificazione per le Paralimpiadi di Tokyo di agosto.
Per gli atleti europei ci saranno anche da centrare gli standard per partecipare alla rassegna continentale di Bydgoszcz (Polonia) del 1-5 giugno.

La compagine azzurra di 65 membri sarà guidata da Ambra Sabatini (Fiamme Gialle), reduce da un debutto internazionale coi fiocchi al Grand Prix di Dubai dove aveva battuto il record mondiale dei 100 T63 (14.59) di Martina Caironi, assente a Jesolo.
La sprinter toscana si troverà di fronte comunque la plurimedagliata Monica Contrafatto (Studentesca Rieti Milardi), argento mondiale 2019 e bronzo paralimpico a Rio 2016.

Il Top Challenge sarà trasmesso in mondovisione dai canali della Federazione mondiale di atletica paralimpica e non dobbiamo dimenticare che tra gli atleti che prederanno parte alla competizione, potranno emergere i partecipanti alle prossime Paralimpiadi di Tokyo di agosto-settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button