Venezia

Post covid/L’aeroporto di Venezia ricomincia a vivere

Grande ripresa del traffico dell’aeroporto Marco Polo di Venezia nei primi giorni di luglio: lo scalo accoglie oggi circa 50 voli tra arrivi e partenze, 88% in più rispetto a ieri 30 giugno.
Un salto di qualità che allarga la rete dei voli su destinazioni sia nazionali che europee.

In particolare, oggi hanno ripreso a volare British Airways, con il volo su Londra Heathrow, e EasyJet con collegamenti su Cagliari, Brindisi e Napoli.
Ad esse nei prossimi giorni si aggiungeranno Catania, Olbia, Bari e Londra Gatwick.

Air Dolomiti, operativa da giugno, passa da 3 a 11 voli settimanali su Monaco, Air France da 7 a 14 voli a settimana su Parigi, Lufthansa da 7 a 14 voli su Francoforte.

Ryanair introduce da oggi Barcellona, Bruxelles Charleroi, Dublino, Edimburgo e Lamezia Terme, e porta da 2 a 3 le linee settimanali su Bari, da 2 a 5 quelle su Catania e da 3 a 7 quelle su Palermo.

Domani, 2 luglio, ripartiranno anche Iberia con 4 voli settimanali su Madrid e Turkish Airlines con 4 voli su Istanbul.

Il 3 luglio Swiss attiverà 5 voli a settimana su Zurigo ed Air Serbia 2 su Belgrado, mentre Volotea, operativa dal 18 giugno, aggiungerà ai suoi collegamenti Alghero, Olbia, Mykonos e Santorini.
Il 4 luglio ripartirà Sas con un volo a settimana su Copenhagen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button