Home -> Venezia -> Positivo al virus se ne va tranquillo al parco

Positivo al virus se ne va tranquillo al parco

Un uomo residente a Dese è stato denunciato in stato di libertà ieri dai Carabinieri di Favaro Veneto per false attestazioni e per delitti contro la salute pubblica.

Pur conoscendo il suo stato di positività al covid-19 – diagnosticato con un tampone a fine marzo, il soggetto ha pensato di trascorrere al parco la prima vera giornata con temperature primaverili.

Una bella passeggiata per il bosco di Favaro, munito di mascherina, come se questo preservasse la diffusione del contagio.

Ai Carabinieri che presidiavano le aree verdi l’uomo non è passato inosservato e, una volta fermato, hanno scoperto la verità, anche se lui assicurava di essere sano.

La certificazione dell’Asl diceva il contrario: che era positivo al virus e potenzialmente contagioso.
Oltre alle false attestazioni quindi, è scattata anche l’accusa di delitto contro la salute pubblica, molto più grave.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*