Venezia

Portogruaro/Sventata truffa da 50 mila euro

Un normale controllo di routine ha consentito alla Polizia di Portogruaro di sventare una truffa da quasi 50 mila euro.
Verso le 09.30 di martedì scorso, gli agenti del locale Commissariato hanno controllato un quarantenne di origini campane che stazionava all’esterno di una banca del centro.

Era in città per affari: intendeva acquistare un natante da diporto da un imprenditore della zona, pagandolo con un assegno di 46.000 euro, dopo una trattativa che si era svolta on-line.

L’intervento della Polizia ha invece mandato a monte l’affare che si è rivelato esserte una truffa che sarebbe costata un botto al portogruarese.
Secondo i piani del campano infatti, si sarebbe portato via subito la barca, mentre l’assegno, risultato in regola ad un preliminare accertamento bancario, sarebbe risultato scoperto solo giorni dopo il suo versamento.

Episodi analoghi colpiscono, purtroppo sempre più frequentemente i molti utenti dei più noti siti di vendite on- line, tanto che la Polizia raccomanda la massima prudenza e rimanda ai consigli pubblicati sul sito della Polizia di Stato alla pagina web: https://www.poliziadistato.it/articolo/11082.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button