Venezia

Portogruaro: palazzetto Marmande bonificato e ristrutturato

Sono stati completati i lavori al palazzetto Marmande di viale Cadorna a Portogruaro gestito dal Tennis Club, grazie al contributo del decreto Crescita del 30 aprile 2019 che ha previsto uno stanziamento di 130 mila euro a favore, fra gli altri, del Comune di Portogruaro.
I lavori affidati alla Catto Servizi srl di San Stino di Livenza, sono iniziati il 16 dicembre.
Il completamento dei lavori è avvenuto nei termini previsti.
Lunedì 20 gennaio il palazzetto riaprirà i battenti e gli interventi all’interno sono già stati ultimati.
Il costo complessivo dell’opera è pari a 90 mila euro e ha comportato: la rimozione del contro soffitto esistente, la bonifica e la sostituzione con lamiera grecata, la posizione di uno strato isolante nuovo, con l’obbiettivo di conseguire un efficientamento energetico e quindi un minor impatto ambientale.
Dal punto di vista energetico, il nuovo strato isolante inserito è passato da 2 centimetri a 20.
Si tratta di uno degli ultimi edifici cittadini caratterizzati dalla presenza di amianto, con la necessità di eseguire una bonifica, anche se il palazzetto non era in stato di degrado, né incombeva, nella fattispecie, qualche tipo di urgenza.
Il Tennis Club di Portogruaro attualmente dispone di 3 campi coperti.
«Dopo la sistemazione del bar-ristorante e centro ricreativo, nelle vicinanze del palazzetto Marmande, il rifacimento del tetto di quest’ultimo, e ora il risanamento e gli interventi di efficientamento energetico, tre interventi in tre anni, tutta l’area è finalmente funzionale alle necessità e alla sicurezza dei cittadini – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Morsanuto -.
A questi interventi si aggiungerà il rinnovamento dell’illuminazione di ulteriori tratti della viabilità.
La parte restante del contributo, è stata impiegata per riefficientare la pubblica illuminazione in 400 metri del tratto terminale di via Colombo, a Portogruaro, dove le nuove luci sono già state accese e il passaggio tra la vecchia e la nuova tecnologia a risparmio energetico, è avvenuto senza alcuna interruzione del servizio. Sono stati installati 13 nuovi punti luce con tecnologia a led.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button