Venezia

Portogruaro: Lotta allo spaccio con unità cinofila

Nei giorni scorsi ad affiancare gli agenti del Comando di Polizia Locale del Portogruarese è scesa in campo, nel controllo del territorio, l’unità cinofila della Polizia Locale di Treviso che da alcuni anni svolge servizio anche in supporto di altri corpi della Municipale e delle altre forze dell’ordine. L’azione è diretta alla prevenzione, e in caso alla repressione, di episodi di spaccio di sostanze stupefacenti che sono stati segnalati nelle scorse settimane, in alcune zona della città.

Nello specifico l’unità cinofila del capoluogo della Marca si è affiancata ai colleghi di Portogruaro, che già svolgono servizi, anche in abiti civili, di prevenzione nei parchi urbani e nelle vicinanze di luoghi particolari, quali ad esempio la stazione ferroviaria e degli autobus, al fine di rendere ancora più efficaci questi controlli, se presenti sostanze stupefacenti: controlli che nascono e si sviluppano anche grazie alle segnalazioni che giungono da privati cittadini. Le attività di pattugliamento della stazione degli autobus, della stazione dei treni e dei parchi in città, con la presenza del cane antidroga e degli agenti, è stata salutata in modo positivo dai cittadini.

«Queste modalità di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti risulta fondamentale per un servizio sempre più efficace ed efficiente – ha dichiarato il sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore – sono grata al sindaco di Treviso Mario Conte e al dottor Andrea Gallo, Comandante della Polizia Locale di Treviso, per aver voluto condividere con il nostro Comando le tecniche operative e le conoscenze di un Corpo che utilizza l’unità cinofila al fine di prevenire e reprimere le attività connesse allo spaccio di droga». I servizi naturalmente si ripeteranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button