Venezia

Portogruaro/Le attività produttive al centro

Si è svolto ieri, lunedì 3 febbraio, in sala Russolo del Comune di Portogruaro, alla presenza del Sindaco Maria Teresa Senatore e dell’Assessore alle Attività Produttive Luigi Geronazzo, l’incontro preliminare per l’avvio delle attività contenute nel progetto di sviluppo dei distretti del commercio riconosciuti dalla Regione Veneto.

Il progetto era stato presentato dal Comune di Portogruaro alla Regione a luglio 2019 a seguito del bando del maggio 2019.
L’Assessore regionale allo Sviluppo Economico della Regione Veneto, Roberto Marcato, ha comunicato a tutti i Comuni partecipanti al bando che i progetti presentati sono stati valutati positivamente e che le modalità di finanziamento saranno definite all’interno del bilancio regionale.

Il progetto di cui il Comune di Portogruaro è capofila di un gruppo che comprende anche i Comuni di Caorle e Concordia Sagittaria, le associazioni di categoria Confcommercio, Confartigianato, Federdistribuzione, Camera di Commercio di Venezia Rovigo, Vegal, la Fondazione Musicale Santa Cecilia, Polins e Strada Vini Doc Lison Pramaggiore, si articola in varie fasi e interventi (opere infrastrutturali, animazione, formazione, accoglienza turistica).

L’Amministrazione Comunale di Portogruaro in particolare ha inserito tra gli interventi da attuare opere di illuminazione, una rete di filodiffusione (telecomunicazioni), un intervento di rimodulazione del mercato settimanale, attività di intrattenimento e manifestazioni varie.
Il progetto è il secondo nel suo genere, e si sviluppa negli 2020 e 2021.

«Le attività commerciali della Città sono il loro cuore pulsante. Abbiamo lavorato, e con-tinuiamo a farlo, al fine di poter offrire le migliori condizioni di sviluppo e radicamento di negozi ed esercizi pubblici, che concorrono a mantenere vivo il senso di appartenenza alla nostra città», ha commentato l’Assessore comunale alle Attività Produttive Luigi Gero-nazzo.

A breve saranno avviate le procedure per la progettazione e successiva realizzazione del programma. L’intervento, unito a quelli sulla rimodulazione del mercato e l’animazione, sono finalizzati a rendere maggiormente apprezzabili le vetrine dei negozi e le pregevoli decorazioni storiche, oltre a sviluppare in maniera rilevante l’efficientamento energetico

delle aree coinvolte. Queste opere si inseriscono in programmi di valorizzazione del tessu-to produttivo e commerciale cittadino già avviate e concluse da questa Amministrazione Comunale con analoghe iniziative riconosciute e oggetto di finanziamenti regionali speci-fici per il settore.

Ma non è tutto. Su iniziativa del primo cittadino di Portogruaro, Maria Teresa Senatore, assieme ai funzionari del Vegal ci sarà un incontro martedì 11 febbraio alle 14.30 al Municipio nel quale verranno illustrate e presentate le modalità e le possibilità di accesso al nuovo bando per i finanziamenti a favore delle attività artigianali e commerciali dei Centri Storici.

Rilevanti i miglioramenti in programma al mercato cittadino, con la messa a norma delle disposizioni in materia di fruibilità e sicurezza, mantenendo inalterate le caratteristiche di vivacità e qualità apprezzate dalle migliaia di visitatori che settimanalmente lo frequentano.

«Puntiamo a rendere sempre più accoglienti, frequentati e apprezzati i nostri centri cit-tadini e a favorire ogni manifestazione, impresa o iniziativa che contribuisca ad aumentare e rafforzare le occasioni di socializzazione, incontro e condivisione nelle nostre collettività.
I piccoli negozi sono un fattore essenziale di sopravvivenza, equilibrio e benessere che va preservato», ha commentato il sindaco Maria Teresa Senatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button