Venezia

Portogruaro/Il corso di laurea per infermiere con 23 posti in più: 100 matricole

“Il prossimo anno accademico del Corso di Laurea in Infermieristica, che ha sede a Portogruaro, inizierà con 23 posti in più del passato, ossia con 100 matricole.
Ciò significa che al termine della laurea triennale avremo un numero maggiore di infermieri da impiegare in questo territorio, professionisti che sono una risorsa preziosa per questa Azienda sanitaria sia nel garantire il ricambio generazionale ed il funzionamento dei propri servizi, sia per le attività potranno essere implementate”.
Lo annuncia il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi, nei giorni in cui si sono aperte le pre-immatricolazioni da inoltrare online (sito internet dell’Università di Padova) entro venerdì 2 settembre.

Come stabilito dal Ministero, alla pre-immatricolazione seguirà poi, il 15 settembre, la prova di ammissione come previsto per tutte le professioni sanitarie.
All’anno accademico 2022-2023 del Corso di Laurea in Infermieristica che ha sede a Portogruaro sono stati dunque assegnati 100 posti.

“Un risultato – continua il DG Filippi – che nell’immediato ha premiato il lavoro svolto da Regione Veneto, Ulss 4, Comune di Portogruaro, Fondazione Portogruaro Campus e Fondazione San Giuseppe Calasanzio, per ampliare l’offerta formativa.
Ora l’obiettivo si sposta nel cercare di aiutare gli studenti anche dal punto di vista del soggiorno, offrendo loro alloggi o foresterie a prezzo agevolato”.

Il corso di Laurea in Infermieristica che ha sede a Portogruaro è iniziato nell’anno accademico 2001/2002.
Dal 2004 ha prodotto una media di 34 laureati l’anno e complessivamente ad oggi sono 601 gli infermieri laureati in questa sede.
La richiesta sul mercato del lavoro di queste professionalità è continua e costante, infatti tutti i 39 neo-infermieri laureati nella sessione autunnale dell’anno accademico 2020/2021 hanno trovato occupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button