Pordenone

Pordenone/Un milione e 700 mila euro per Interporto Centro Ingrosso

Trieste – “Un milione e 700mila euro in tre anni: è la somma di cui potrà beneficiare Interporto Centro ingrosso di Pordenone, grazie a un emendamento alla legge di Stabilità 2022 della Giunta sollecitato dalla sottoscritta, per finanziare il programma degli interventi di completamento e adeguamento del centro servizi e la realizzazione di infrastrutture”.

Lo annuncia in una nota la consigliera regionale Mara Piccin (Forza Italia), osservando come “questo contributo rappresenta un investimento strategico che guarda allo sviluppo della logistica, settore che andrà a rivestire sempre più importanza per Pordenone e il resto del Friuli Venezia Giulia”.

“La somma – spiega – coprirà vari interventi sul centro servizi: sistemazioni esterne su un’area di 4.500 metri quadri, arredi e attrezzature della sala conferenze interna, adeguamento antincendio dell’autorimessa al piano interrato e ultimazione del cosiddetto palazzo di vetro con una schermatura solare della facciata sud e una pensilina sul lato nord, nonché opere e impianti interni agli uffici”.

“La società Interporto – aggiunge Piccin – intende anche progettare un nuovo edificio.
L’intenzione è destinare circa 9mila metri quadrati, nell’ambito 12 del Piano per gli insediamenti produttivi, ad attività commerciali all’ingrosso di prodotti non alimentari e agro-alimentari, nonché di servizi generali legati al commercio all’ingrosso e al trasporto”.

“In particolare, in quest’area a disposizione dell’ambito (in una parte della quale era stata ricavata la sede della Motorizzazione civile), si intende realizzare, partendo appunto dalla progettazione, un edificio – conclude la nota – con funzione di hub dei fornitori all’ingrosso per lo stoccaggio e la distribuzione dei prodotti, mediante una piattaforma di e-commerce”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button