Pordenone

Pordenone/Ritrovato il defibrillatore sottratto dalla piazza di Torre

E’ stato ritrovato uno dei due defibrillatori sottratti nel giro di poche settimane uno dall’altro, dalla teca che li ospitava in piazza a Torre.

Una prima volta era sparito quello acquistato in condominio da due note Associazioni: la San Valentino e la Torre che avevano dato vita ad una raccolta fondi natalizia, per arrivare al prezioso risultato.

Poche settimane dopo era sparito anche quello acquistato grazie alla generosità di un privato cittadino che ne aveva fatto dono alla comunità.

Lo hanno ritrovato i carabinieri nelle cui mani è ancora per gli accertamenti del caso.

Dai danni, cospicui, riportati dal macchinario salvavita, pare di comprendere che non si sia trattato di un furto a scopo di lucro, ma della sciocca bravata di qualche teppista.

Il defibrillatore non ha più le batterie ed è stato maltrattato in più modi anche nei suoi elettrodi. Danni di cui l’Associazione San Valentino ha fatto sapere che si farà carico per rendere nuovamente utilizzabile l’importante apparecchio.

Resta l’amarezza per un gesto, anzi due, che ha deluso molti, nel quartiere pordenonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button