Pordenone

Pordenone: Polizia arresta 28enne romeno condannato per furti ai danni di aziende agricole trevigiane e veneziane

Agenti della Squadra Mobile della Questura di Pordenone hanno rintracciato un 28enne romeno condannato a 2 anni e 8 mesi, per alcuni furti ai danni di aziende agricole commessi nelle province di Venezia e Treviso.

Le condanne sono relative a tre episodi di furti aggravati commessi ai danni di aziende agricole tra gli anni 2015 e 2018, rispettivamente a Paese, Santa Maria di Sala e Noale.

In due occasioni il 28enne era stato arrestato in flagranza di reato, unitamente ad altri complici.

Erano abituati a colpire di notte le aziende per impossessarsi di motocoltivatori ed altre attrezzature.

Era stato condannato un anno fa ma nel frattempo il 28enne romeno si era trasferito nella provincia di Pordenone.

Divenute, quindi, definitiva la sentenza, ieri pomeriggio il giovane è stato rintracciato e rinchiuso nel carcere di Pordenone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button