Pordenone

Pordenone/PAFF! vola all’Expo di Dubai

Pordenone – PAFF! vola all’Expo di Dubai.
È in programma per martedì 22 febbraio il laboratorio “Process to create, Create to process” promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia, nell’ambito della propria partecipazione all’esposizione universale, e da PAFF!, concepito per liberare idee e valorizzare la creatività presente in ciascuno di noi.
I partecipanti scopriranno come organizzare le proprie intuizioni e dare loro vita, plasmandole in prototipi di veri e propri oggetti destinati ad abitare la nostra quotidianità arricchendola di stimoli estetici.
Lo staff di Palazzo Arti Fumetto Friuli, che ha sede in villa Galvani a Pordenone, sarà presente a Dubai, nello spazio Accademia all’interno del Padiglione Italia, con la coordinatrice Enrica Mascherin e con la responsabile per la didattica Sara Pavan.


Il laboratorio, condotto dai docenti Francesca Martini e Vincenzo Albano, si svolgerà in lingua inglese e prevede 4 moduli: A for ARTISTIC SELF-PORTRAIT (dall’autoritratto figurativo all’autoritratto astratto su cartone), B for BRUNO MUNARI & HARRY BERTOIA, GAE AULENTI, PIERO CASTIGLIONI (proiezione di diapositive e video emozionali, seguito da esercitazioni pratiche), C for CITY (mappa emozionale della città e creazione di un edificio surreale), D for DESIGN (realizzazione del prototipo funzionante di una lampada e di un edificio, entrambi in carta).
Contemporaneamente al laboratorio in Dubai, a villa Galvani due classi del Liceo Artistico Galvani di Cordenons ne seguiranno i lavori via diretta streaming dalle 8.30 alle 10.30, con replica dalle 11 alle 13 (ora italiana).


L’appuntamento potrà inoltre essere seguito sul canale Youtube all’account ItalyExpo2020 con il proprio device da chiunque lo desideri.
Venerdì 25 febbraio PAFF! sarà presente al Regional Day dedicato al Friuli Venezia Giulia, sempre nel Padiglione Italia: per l’intera giornata si susseguiranno gli interventi dei rappresentanti istituzionali e degli enti regionali, a partire dal Presidente della Regione Massimiliano Fedriga, e delle eccellenze del territorio nei settori industriali, dell’innovazione e della tecnologia, della cultura e dell’accoglienza, dello sviluppo agroalimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button