Pordenone

Pordenone/Nuovo spazio aggregativo al polisportivo di Torre

“Il potenziamento degli impianti, l’adeguamento alle disposizioni normative in materia di
sicurezza, la riorganizzazione legata alla realizzazione di nuovi spazi sociali sono attività promosse e
sostenute dall’Amministrazione Comunale per rendere le strutture sportive efficienti e funzionali alle
esigenza, sportive e aggregative di chi le frequenta”. Così commenta l’assessore ai lavori pubblici e allo
sport Walter De Bortoli nell’ennesimo sopralluogo presso gli impianti sportivi comunali amministrati
operativamente da società ed associazioni. L’altro giorno ha visitato il Polisportivo di Torre in via
Peruzza dove è stato realizzato un immobile destinato ad ospitare uno spazio di aggregazione che sarà
gestito dalla società ASD Torre.

L’edificio semplice ed essenziale di 22 x 6 mt, con un portico e una pensilina a protezione delle
porte-finestre ospita una sala polifunzionale in grado di contenere un’ottantina di persone. E’ stato
realizzato a ridosso della piastra polifunzionale coperta “Palaviola” a cui sarà raccordato con un
passaggio compartimentato da porte REI. Sarà utilizzato come spazio didattico per l’insegnamento del
gioco del calcio e per il dopo attività sportiva dei ragazzi oltre che luogo in cui i genitori li potranno
attendere alla conclusione delle diverse attività. Realizzato su un piano fuori terra, è privo di barriere
architettoniche.

Al sopralluogo, oltre all’assessore De Bortoli delegato dal sindaco Alessandro Ciriani a
constatare lo stato dei lavori, sono intervenuti l’ing. Francesco Toneguzzi che con l’arch. Roberto Pilat si
sono occupati degli impianti tecnici e della progettazione, per il Comune l’arch. Guido Lutman che
segue gli inter di carattere amministrativo previsti dalla normativa in materia di opere pubbliche,
e il presidente della ASD Torre Giordano De Carlo con alcuni consiglieri, i quali auspicano che l’attività
dell’Associazione Sportiva possa riprendere la prossima primavera.

Un centro sportivo, ricreativo ed aggregativo funzionale alle esigenze degli atleti e del pubblico in
un’area costituita da campi di calcio in terra e in sintetico, tribune, spogliatoi, locali di servizio e da
una struttura coperta, il tutto gestito dalla ASD Torre che ha un settore giovanile con più di 220 ragazzi
divisi in sette categorie di squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button