Pordenone

Pordenone/Lavori al Parco Cimolai

Al parco Cimolai in via Ungaresca, lo spazio giochi e il verde compreso tra le attrezzature ludiche e la fontana, non sarà fruibile per circa una settimana, per alcuni interventi manutentivi alla fontana e per sostituire il fondo del parco giochi, costituito da quattro giochi a molla, un’altalena, un castello complesso e un percorso equilibrio, per adeguarlo alle norme di sicurezza richieste per tutelare i fruitori.


Il parco di circa 40 mila metri quadrati è un polmone verde, valorizzato dalla componente arborea
caratterizzata da un’esaltazione di colori delle piante ornamentali come il faggio, il leccio, l’orniello,
diverse specie di aceri fra cui il comune trilobo, gelsi, esemplari di albero pagoda.
L’effetto estetico è esaltato anche dai cromatismi delle specie arbustive, dal giallo intenso del calicanto, al rosa delle abelie e quelle profumante dell’osmanto.

L’ampio prato calpestabile, lo specchio d’acqua, le siepi di ligustro e roseti che contornano i percorsi pedonali lungo l’area perimetrale, completano la scenografia dell’area verde.
L’ecosistema ambientale è caratterizzato anche dalla presenza di specie animali come il rospo
smeraldino che per la riproduzione frequenta ambienti umidi con scarsa o nulla vegetazione e
dall’avifauna costituita da stormi di cardellini, di lucarini e di fringuelli che frequentano con il parco
Cimolai soprattutto nel periodo invernale.


Il parco è accessibile da tre ingressi, da via Locatelli, da via Ungaresca e dalla ciclabile “Galimbeni” , è attrezzato con servizi pubblici accessibili anche a persone con disabilità e dal classico arredo urbano con panchine e cestini portarifiuti.
Normalmente è aperto da marzo a ottobre dalle 5 alle 22 e da novembre a febbraio dalle 6 alle 20.
Il parco è intitolato ad Armando Cimolai, imprenditore che, assieme alla moglie Albina, fondò
un’officina per la realizzazione di cancelli e infissi metallici nell’area consegnata oggi alla cittadinanza.
A partire dal dopoguerra l’officina Cimolai diventerà un’azienda leader nella realizzazione di grandi strutture in acciaio, come i famosi ricoveri per aerei, i ponti e gli stadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button