Prendi nota

Pordenone/La procedura per il soggiorno in Italia dei britannici dopo la Brexit

A partire dal 1° gennaio scorso, i cittadini britannici residenti in Italia alla data del 31 dicembre 2020 ed i loro familiari, possono richiedere, presso la Questura di residenza, un nuovo documento di soggiorno in formato elettronico, sulla base di quanto previsto dall’art. 18, comma 4, dell’Accordo di recesso tra Regno Unito e Unione Europea, la cosidetta “Brexit”.

Il nuovo documento digitale ha una validità di 5 anni (recante il titolo “carta di soggiorno”) ovvero di 10 anni (recante il titolo “carta di soggiorno permanente”) nel caso sia maturato il diritto di soggiorno permanente (soggiorno legale e ininterrotto in Italia per 5 anni, compresi i periodi di soggiorno che precedono o seguono il 31 dicembre 2020).

I beneficiari residenti nella Provincia di Pordenone possono richiedere il rilascio del nuovo documento di soggiorno presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, previa prenotazione tramite Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) dedicata: immig.quest.pn.regnounito@pecps.poliziadistato.it

Maggiori informazioni possono essere reperite sul sito del Ministero dell’Interno, dove, al seguente link, è consultabile un apposito vademecum:
https://www.interno.gov.it/it/notizie/brexit-vademecum-i-cittadini-britannici-residenti-italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button