Pordenone

Pordenone/45 giorni di chiusura forzata per il New Bangla Bazar

Stamani, lunedì 16 marzo, personale dell’Ufficio Polizia Amministrativa di Sicurezza e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Squadra Volante della Questura di Pordenone ha eseguito il provvedimento di sospensione dell’attività disposto dal Questore Marco Odorisio nei confronti del New Bangla Bazar di Via Vallona 10.

L’attività rimarrà chiusa per 45 giorni.

Si tratta di un cosiddetto esercizio pubblico di vicinato che però negli ultimi giorni molte testimonianze avevano indicato come bar vero e proprio, aperto nonostante il divieto e dove avventori consumavano alcolici in allegra e numerosa compagnia, alla faccia della distanza di sicurezza.

Sabato scorso due equipaggi delle Volanti si sono presentati al negozio sorprendendovi cinque avventori ad un unico tavolo intenti a consumare bevande alcoliche in bicchieri e bottiglie.

Altri tre venivano individuati all’esterno del locale: avevano consumato bevande alcoliche all’interno ma, alla vista degli agenti, rientravano fingendosi acquirenti di generi alimentari.

I successivi accertamenti hanno poi mostrato che degli otto avventori, tre risultavano gravati da precedenti di polizia per stupefacenti, lesioni, reati contro il patrimonio e la persona.

Per sovrappiù, arrivavano tutti da fuori città, alcuni anche senza autocertificazione e comunque nessuno con una vlaida ragione per trovarsi li.

Gli otto avventori ed il titolare del “New Bangla Bazar”, un 44enne cittadino del Bangladesh sono stati quindi denunciati per inosservanza del decreto anticoronavirus che limita gli spostamenti.

Al titolare veniva anche contestata anche il non aver garantito l’accesso contingentato dei suoi clienti e il rispetto della distanza di almeno un metro.

La giornata non finiva così.
Durante le operazioni, una 47enne ghanese si lasciava andare a frasi offensive verso gli agenti, finendo denunciata anche per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button