Pordenone

Polstrada arresta 30enne albanese a Sacile

Una pattuglia della Polizia Stradale di Pordenone in servizio sull’autostrada A28, ha proceduto all’arresto di un 30enne cittadino albanese, residente nel paese della aquile e domiciliato a Sacile.
L’arresto è intervenuto in quanto in capo al soggetto risultava pendente un provvedimento di cattura internazionale emesso dal Tribunale di Durazzo perché condannato a 4 anni e 8 mesi di detenzione, perché era stato trovato in possesso di un carico di oltre 300 Kg di cannabis.
Dopo la conferma della persistenza del provvedimento con l’Interpol presso il Ministero dell’Interno e la conferma dell’identità della persona attraverso gli accertamenti presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Pordenone, e dopo le verifiche personali e domiciliari in collaborazione con il personale della Squadra Mobile della Questura di Pordenone, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Pordenone, a disposizione del Presidente della Corte d’Appello presso la Procura Generale di Trieste, per le procedure di espatrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button