Pordenone

Polcenigo/Dimentica portafoglio al distributore: i due che lo trovano fanno acquisti on line per quasi 3 mila euro con la sua carta

Quando hanno notato, abbandonato sopra la colonnina del distributore, un portafoglio evidentemente dimenticato dal legittimo proprietario, devono aver pensato ad un bel colpo di fortuna (per loro).
Anzichè rivolgersi al benzinaio o alle forze dell’ordine, infatti, se ne sono appropriati, dandosi poi a spese pazze on line, ma finendo anche, contestualmente, nei guai.

E’ quanto accaduto lo scorso 9 agosto, in tarda mattinata, al distributore Agip di Via Pordenone, a Polcenigo.
A dimenticare il taccuino in bella vista era stata una 35enne del paese che aveva fatto rifornimento.
Subito dopo di lei, allo stesso distributore erano arrivati una 30enne di Roncade e il 32enne convivente, con la loro bambina al seguito.

Adocchiato il portafoglio, se n’erano impossessati per svuotarlo e abbandonarlo poco dopo sotto una siepe vicino all’Osteria al Parco, sulla strada per l’area verde di San Floriano.
Finivano così nelle tasche dei due 30 euro in contanti e soprattutto la carta di credito della signora che la coppia usava per saccheggiare Amazon.

Dal portale del commercio on line compravano infatti 13 articoli spendendo 1.350 euro: 4 paia di occhiali da sole griffati, 4 borse da donna di firma, biancheria intima, profumi e anche un monopattino per la figlioletta.
Prodotti in parte recapitati a casa della coppia ed in parte ritirati in un Amazon Locker di Roncade.
Al vero, la coppia aveva fatto altri acquisti, per ulteriori 1.490 euro, non andati però a buon fine perchè la derubata aveva bloccato la carta.

Denunciata la cosa, i Carabinieri di Polcenigo sono risaliti ai due grazie alle immagini della videosorveglianza del distributore, attraverso verifiche sul portale Amazon e finanche controllando i profili Social dei due, riuscendo così a mettere insieme gravi indizi sulla loro malefatta.
Una visita dei militari a casa della coppia ha poi portato a recuperare quasi tutti gli illeciti acquisti.

Materialmente, a rubare il portafoglio è stato il 32enne e, siccome piove sul bagnato, in casa i militari gli hanno trovato anche 5 gr. di eroina e un bilancino di precisione, insieme a 450 euro probabile provento della vendita della droga, cosa valsa al soggetto una seconda denuncia.
Con i due è finito nei guai anche un 27enne albanese, anche lui di Roncade, che le indagini vedono corresponsabile dell’indebito utilizzo della carta di credito ora restituita alla legittima proprietaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button