Home -> Venezia -> Pienone di pubblico per Anzovino al tramonto
Remo Anzovino_Concerto al Tramonto_Punta Capalonga Bibione_foto Paolo Grasso

Pienone di pubblico per Anzovino al tramonto

Bibione – C’è un momento in cui la luce è come sospesa, quel momento diventa un istante magico dove tutto può succedere e la creazione trattiene il suo respiro.
È la “fotografia” del suggestivo concerto al tramonto svoltosi sabato nello scenario naturalistico di Punta Capalonga a Bibione, tra la laguna e il mare, con il Maestro Remo Anzovino, uno dei più importanti e apprezzati pianisti compositori in circolazione.

Anzovino è stato in grado di cogliere e di mettere in musica la mutazione dei colori, regalando al numeroso pubblico accorso un susseguirsi di emozioni dall’inizio alla fine del concerto, facendo vivere un’esperienza veramente unica ed esclusiva, per l’anima, per la mente e per il cuore.

Il pubblico al concerto al tramonto Ph Paolo Grasso

Il pianista compositore ha guidato il pubblico in un intenso viaggio tra i suoi brani più conosciuti (da “Igloo” a “Tabù”, passando per le musiche dell’ultimo album Nocturne e per il bis con “Metropolitan”, che ha lanciato una lunghissima standing ovation del pubblico), assieme alle ultime composizioni per le colonne sonore dei film “Van Gogh tra il grano e il cielo” e “Le Ninfee di Monet”, che lo hanno portato a conquistare il Nastro D’Argento 2019 – menzione speciale “Musica Dell’Arte”.

Sabato sera l’Arte della sua musica ha incontrato l’Arte della Natura, al confine tra la laguna e il mare, in uno scenario davvero suggestivo, tutto da scoprire.

Inserito nell’ambito di “Bibione Live 2019”, il Concerto all’Tramonto con Remo Anzovino era organizzato da VignaPR srl in collaborazione con il Comune di San Michele al Tagliamento e il Camping Capalonga.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*