Home -> Friuli Venezia Giulia -> Per l'Immacolata in Fvg Poli sciistici aperti

Per l'Immacolata in Fvg Poli sciistici aperti

“Dopo l’apertura anticipata dello scorso weekend nel comprensorio di Canin-Sella Nevea, in Friuli Venezia Giulia per l’Immacolata si potrà sciare ancora a Sella Nevea ma anche a Ravascletto-Zoncolan. A Tarvisio la telecabina del Lussari sarà aperta ai pedoni per raggiungere il borgo e a Piancavallo è prevista un’apertura unicamente pedonale dell’impianto Tremol 1 che consente anche l’accesso al bob monorotaia”.

Lo comunica l’assessore regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini, spiegando che si “prosegue a lavorare con l’obiettivo di incrementare le presenze e il tempo di permanenza dei turisti per far vivere loro delle esperienze complete con piste da sci e impianti rinnovati ma anche piste ciclabili, turismo slow ed enogastronomia”.

“Ad oggi – sottolinea l’assessore – i numeri ci danno ragione grazie a una nuova politica di promozione della nostra montagna che ha fatto registrare un +40% di vendite di skipass e un +39% rispetto a due anni fa”.

“Riscontri positivi che confermano la validità del riordino del sistema – rimarca Bini – e sono il frutto di una condizione meteo favorevole, di un’azione comunicativa forte con un’attività promozionale ben sviluppata e di una memoria di chi ha visitato le nostre montagne. L’anno scorso, infatti, quando la stagione è stata caratterizzata dalla scarsità di neve naturale, l’innevamento artificiale ha garantito la possibilità di sciare in tutti i comprensori”.

L’assessore al Turismo ricorda, inoltre, come la stagione invernale 2019-20 si caratterizza per nuovi impianti e infrastrutture che hanno previsto investimenti pari a 10.642.000 euro.

“Su tutti i poli sono stati effettuati interventi di revisione e adeguamento sugli impianti e sulle piste”, ha aggiunto l’esponente della Giunta Fedriga.

Nel dettaglio, a Sella Nevea si potrà sciare sulle piste di Conca Prevala servite dagli impianti cabinovia del Canin, Funivor e Seggiovia del Gilberti, mentre il collegamento con la Slovenia verrà assicurato a partire dal weekend successivo.

A Ravascletto-Zoncolan saranno disponibili le piste Tamai 3, Tamai 2, Tamai 1, Goles, la parte alta delle piste 3 e 4, i campetti Cima Zoncolan e tutti i collegamenti alti. Funifor Ravascletto Monte Zoncolan, Seggiovia Valvan, Seggiovia Cima Tamai, Seggiovia Tamai 2000, Seggiovia Val di Nuf, Sciovia Arvenis e il tappeto Cima Zoncolan saranno gli impianti che entreranno in funzione. Per Tarvisio, la telecabina del Lussari sarà aperta unicamente ai pedoni per raggiungere il borgo.

A Piancavallo è prevista un’apertura unicamente pedonale dell’impianto Tremol 1 che consente anche l’accesso al bob monorotaia, mentre non sono previse aperture per Sappada, Forni di Sopra e Sauris.

“Una delle principali novità della stagione invernale 2019-20 della montagna del Friuli Venezia Giulia – annuncia Bini – è l’abbonamento No Ski, uno skipass pensato per gli appassionati di trekking e per i pedoni che consente di usufruire degli impianti in una o più località sciistiche con un unico biglietto per un totale di 10 corse. Nell’abbonamento è possibile scegliere se includere o meno la Telecabina del Lussari”.

Da sabato 7 dicembre, le telecabine per No Ski e sci alpinismo saranno aperte. Tutte le informazioni sulle aperture di piste e impianti in tempo reale si possono consultare sul sito www.promotur.org alla sezione infoneve.

Per celebrare l’inizio della stagione invernale, ritorna il prossimo 14 dicembre per la terza edizione, l’open day realizzato in collaborazione con l’associazione dei Maestri di sci del Friuli Venezia Giulia (Amsi Fvg) e PromoTurismoFvg. L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, prevede una giornata di lezioni gratuite per tutti i bambini fino ai 12 anni a cui saranno offerti gratuitamente lo skipass e il noleggio dell’attrezzatura.
L’Open Day si svolgerà in tutti i poli montani della regione, da Tarvisio a Sappada, coinvolgendo tutte le principali scuole di sci e di snowboard del Friuli Venezia Giulia.

Dal 20 dicembre, infine, sarà attiva la nuova campagna “Muoversi bene” per incentivare gli spostamenti tramite trasporto pubblico locale, promossa da Trieste Trasporti con la partnership di PromoTurismoFvg.

A partire da questa data, Trieste Trasporti garantirà ai propri abbonati mensili o annuali uno sconto del 20 per cento sugli skipass giornalieri in tutti gli impianti sciistici del Friuli Venezia Giulia: il prezzo convenzionato in alta stagione, per gli adulti, scenderà da 38,5 a 29 euro, in bassa stagione da 27,5 a
21 euro, mentre le tariffe junior scenderanno rispettivamente da
29 a 23 euro e da 21 a 17 euro. Durante la stagione invernale, inoltre, un bus di Trieste Trasporti assumerà una livrea particolare che pubblicizzerà i principali poli sciistici del Friuli Venezia Giulia.

Web Hosting

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*