Home -> Treviso -> Per la morte del 45enne stroncato dall’eroina gialla finisce in carcere un 24enne
Leonardo Bottan

Per la morte del 45enne stroncato dall’eroina gialla finisce in carcere un 24enne

Sembra avere finalmente un nome, lo spacciatore che vendette la dose di eroina gialla che l’anno scorso uccise il 45enne Leonardo Bottan, trovato cadavere nei bagni del Mc Donald’s di San Vendemiano.
Ne sono convinti gli investigatori, forti di un robusto castello accusatorio nei confronti di un 24enne nigeriano noto spacciatore della zona, oggi in carcere a Treviso.
Per lui, oltre ad un’accusa che gli sarà nota, detenzione e spaccio, anche la più pesante di morte quale conseguenza di altro delitto.
Il modo formale di indicare che è stato lui a vendere l’eroina gialla, notoriamente anche più pericolosa della normale, al 45enne trevigiano.
Perquisita l’abitazione in cui abita e a conferma del ruolo del 24enne nella società, sono spuntati tanti contanti, oltre 5 mila euro, alcuni grammi di eroina e la solita quantità di cellulari he i pusher usano per tenere i contatti con i loro clienti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*