Treviso

Passata in serata la piena del Piave sia a Ponte che San Donà

Gli idrometri sono tutti in calo primo fra tutti quello di Ponte di Piave che ha toccato la massima di 8,56 mt alle ore 17.00.

La piena si è poi spostata a San Donà dove in corrispondenza del Ponte della Vittoria ha fatto segnare 5,50 mt alle ore 21,00.

A Ponte di Piave e S. Donà di Piave sono state superate le soglie di allerta arancione con livelli in rapida crescita.

Il Coc istituito presso il municipio di Ponte di Piave ha fatto partire l’allarme per le famiglie che vivono in golena all’1,30 di notte quando sono iniziate le chiamate per avvisare di portare le masserizie ai piani alti.
E così che si sono prontamente messi all’opera chi vive nell’area golenale a Negrisia, Ponte di Piave e Salgareda.

Anche sulla Destra Piave sia il comune di San Biagio che quello di Zenson hanno fatto scattare l’allerta, mentre dall’invaso di Busche costantemente si riversavano sull’asta del fiume 1000 mc/s.
Fortunatamente la piena in serata ha lambito la maggior parte delle abitazioni penetrando pochi centimetri allagando i piani bassi.

Passato lo spavento, domani ci sarà un brulicare di gente in golena, tutti indaffarati con i lavori di pulizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button