Home -> Venezia -> Parte da Jesolo il Giro d’Italia Ciclocross

Parte da Jesolo il Giro d’Italia Ciclocross

Il Giro d’Italia Ciclocross è prontissimo per iniziare la sua dodicesima edizione. Di tutta la storia della manifestazione dedicata alla memoria di Romano Scotti, questa del 2020 sarà sicuramente ricordata per la gestazione più lunga e travagliata causa l’emergenza Covid.

Ed eccola qui la creatura dell’ASD Romano Scotti. 7 tappe, una in più delle ultime edizioni, coinvolgendo direttamente Veneto, Marche, Lazio, Friuli e Puglia nell’organizzazione e tutte le regioni d’Italia per la partecipazione.

Con la rinnovata formula del sodalizio con i comitati organizzatori locali, si farà tappa a Jesolo –VE – domenica 4 ottobre (in collaborazione con la DP 66 – ID fattore k: 155760) per poi scendere nella Marche a Corridonia – MC – (con la Bike Tour, ID Fattore k: 155761).

Due tappe confermate dal 2019 grazie all’apprezzamento dell’ottimo lavoro organizzativo, mentre una new entry è Ladispoli – RM – in calendario per il 18 ottobre (pianificazione spalla a spalla con il Team Bike Terenzi, Fattore k: 155799).

Il 25 ottobre si tornerà a Osoppo nello scenario del friulano Parco del Rivellino che, con l’organizzazione del Jam’s Bike Team Buja fu teatro lo scorso anno della gara più piovosa di sempre (Fattore k: 155764).

Dal punto più a nord a quello più a sud di tutto il GIC in sette giorni: il primo novembre è il turno di Gallipoli (LE), che torna dopo un anno sabbatico (Fattore k: 155762) prima della grande classica di Ferentino (FR – in collaborazione con la MTB Ferentino Bikers) in calendario per il 13 dicembre (ID Fattore k: 155768).

Chiusura in grande stile a pochi giorni dal campionato italiano: saranno le Marche, in particolare Sant’Elpidio a Mare con la new entry della O.P. Bike) ad assegnare le maglie rosa definitive il 6 gennaio del nuovo anno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*