Venezia

Palio delle Repubbliche Marinare: appuntamento il 5 giugno ad Amalfi

Dopo sei anni sarà Amalfi, il 5 giugno prossimo, ad ospitare il Palio delle Antiche Repubbliche marinare, giunto alla sua 66. edizione.
La data è stata ufficializzata dopo l’ultimo incontro del Comitato generale delle Antiche Repubbliche, a cui hanno preso parte anche i rappresentanti delle città di Genova, Pisa e Venezia.

La sfida si terrà lungo un percorso di 2.000 metri lungo il tratto di mare che va dal Capo di Vettica fino alla Marina Grande.
Ancora da definire, invece, il programma di eventi che affiancherà la manifestazione, che anche quest’anno sarà sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Il Palio delle Antiche Repubbliche marinare, che si è disputato per la prima volta nel 1956, ha cadenza annuale: non si è corso solo nel 2020 a causa della pandemia.
Nell’albo d’oro è nettamente prima Venezia, con 34 successi, seguita da Amalfi con 12, Genova con 10 e Pisa con 8.
A detenere attualmente il titolo è però Genova, che nella regata disputatasi il 19 dicembre scorso sulle acque di casa, ha preceduto, nell’ordine, Amalfi, Venezia e Pisa.

“Quella di Amalfi – sottolinea il consigliere delegato del sindaco alla Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto – si preannuncia come una regata davvero difficile, con i padroni di casa che partono sulla carta nettamente favoriti.
Noi però vogliamo fare, come d’altro canto, sempre è successo, bene: gli allenamenti sono già cominciati e auguro allo staff (atleti, allenatori, accompagnatori) un buon lavoro, convinto che anche quest’anno Venezia saprà tenere alto il suo blasone.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button