Treviso

Ottica Capello dona un Refrattometro all'Oculistica del Cà Foncello

Cerimonia di donazione, oggi, a Villa Carisi, sede della Direzione Generale dell’Ulss 2.
Ottica Capello ha messo a disposizione dell’Unità Operativa di Oculistica dell’Ospedale di Treviso un refrattometro binoculare portatile di nuova generazione (Kaleidos), apparecchiatura utile nell’esecuzione degli esami della vista e particolarmente adatta all’utilizzo con i piccoli pazienti.

“La donazione – ha precisato Dario Capello, amministratore di Ottica Capello e Presidente del gruppo Capello Centri Vista – è frutto di una vendita di beneficenza di occhiali, appositamente effettuata nel nostro negozio di piazza San Leonardo domenica 5 maggio 2019, animata dalla presenza dell’atleta-giornalista Vittorio Brumotti. L’intero ricavato della vendita è stato destinato all’acquisto dello strumento”.

“Al Gruppo Capello, che conta attualmente 22 negozi nel Triveneto ma la cui anima è trevigiana – – ha sottolineato il direttore generale, Francesco Benazzi – va il nostro più sentito ringraziamento. Grazie alla loro sensibilità e generosità l’Oculistica del Ca’ Foncello potrà contare su un ulteriore integrazione della strumentazione di cui già dispone”.

“Questo strumento – ha precisato il dr. Giuseppe Scarpa, primario dell’Unità Operativa Complessa di Oculistica del Ca’ Foncello – è importante perché consente un’analisi veloce dei difetti visivi, ed è utile soprattutto con i bambini per la rapidità e la precisione della diagnosi. Può essere utilizzato già dai 7-8 mesi”.

L’Unità Operativa di Oculistica del Ca’ Foncello, cui lo strumento è stato donato, ha effettuato lo scorso anno 25mila prestazioni, 11.000 delle quali visite specialistiche (circa 2.500 delle quali sui bambini), 6.350 interventi e i restanti esami specialistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button