Home -> Treviso -> Opitergino truffato nell’acquisto ricambi auto

Opitergino truffato nell’acquisto ricambi auto

Sono stati i Carabinieri della Tenenza di Oderzo, al termine di una serrata attività di indagine, a risalire al truffatore che ha gabbato un opitergino che sulla piattaforma di Subito.it è andato alla ricerca di pezzi di ricambio per l’auto.

Alla fine, l’autore del raggiro, un cittadino italiano, classe 1976, residente nel bresciano è stato denunciato per truffa alla Procura della Repubblica di Treviso.

Al momento del pagamento della fornitura, il truffatore bresciano ha inviato il cittadino opitergino ad effettuare ricariche per un importo di 1.300 euro su una Postepay a lui intestata.

Effettuata la ricarica, i pezzi di ricambio per auto non sono mai pervenuti all’acquirente che si è poi rivolto ai Carabinieri di Oderzo per sporgere denuncia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*