Pordenone

Operazione antidroga all’alba/13 arresti dai Carabinieri di Sacile

I carabinieri della Compagnia di Sacile hanno arrestato tredici persone nel corso di un’operazione antidroga compiuta tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto.
Questa mattina all’alba, i militari dell’Arma hanno dato esecuzione a misure cautelari decise dal Gip di Pordenone nei confronti di sei persone nelle province di Pordenone, Venezia e Padova.

L’inchiesta ha messo in luce il traffico di eroina e cocaina compiuta da cittadini italiani, nigeriani e albanesi.

L’indagine ha preso avvio a ottobre scorso e interessa anche le province di Treviso e Rovigo.
Nel corso delle indagini erano già state arrestate otto persone in flagranza di reato.

Le misure cautelari hanno portato in carcere due persone, mentre altre tre sono state poste agli arresti domiciliari; una, infine, è soggetta all’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Contestualmente sono state anche eseguite nove perquisizioni domiciliari a carico di altrettanti soggetti coinvolti nell’indagine.
Maggiori informazioni nel corso di una conferenza stampa prevista in tarda mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button