Treviso

Oderzo: si spegne a 53 anni Luigi Casagrande

E’ spirato nella notte tra giovedì e venerdì in una stanza dell’ospedale di Oderzo, Luigi Casagrande, 53 anni, per tanti, affettuosamente “Gigio”.
In queste ore sono molti gli amici che si stringono alla famiglia, la madre Marisa, il padre Francesco, la sorella Michela.
Una salute travagliata, la sua. Aveva anche subito una parziale amputazione di un piede.
Dopo tante cure era riuscito nuovamente a muoversi indipendemente.
In tanti lo ricordano, sempre disponibile a fare quattro chiacchere spaziando dalla politica allo sport.
Per anni ha guidato i mezzi della Tonon, e grazie alla sua esperienza sulle strade del Nord-Est, quando non sapevi che strada prendere, era subito pronto a darti il percorso migliore.
L’ultimo saluto a Luigi (Gigio), martedì alle ore 15 presso il cimitero di Camino, con la benedizione della salma che giungerà dall’ospedale di Oderzo e dove poi sarà tumulata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button