Treviso

Oderzo/Rubano ieri sera al “Quellogiusto” pizzicate poco dopo dai Carabinieri

Denuncia in stato di libertà, per furto in concorso, per una 30enne, una ragazza di 22 anni ed una minorenne, tutte ritenute responsabili del furto perpetrato nella serata di ieri, ai danni del negozio “Quellogiusto” di Oderzo.
Le tre, con residenze in altre province del nordest, dopo aver compiuto il furto, si erano allontanate a bordo di una Lancia Delta che però, diramate le ricerche in zona, è stata presto individuata e fermata dai militari di San Polo di Piave.
Dal noto negozio di borse e scarpe, le tre giovani avevano sottratto ben 5 borse da donna del valore complessivo di circa 1.500 euro, ora restituite all’attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button