Treviso

Oderzo: quando una falsa notizia può essere dannosa più del coronavirus

Nel tardo pomeriggio sulla messaggistica di whatsapp ha incominciato a girare un audio con voce femminile che affermava che i titolari del “bar alla stazione di Oderzo” fossero risultati positivi al coronavirus.…asintomatici”.
L’audio poi ha dato una visione ancora più catastrofica prevedendo: “fra una settimana ci sarà un pesto di gente infettata”.

audio incriminato con notizia falsa

Nulla di più falso, un amico di famiglia dei titolari ha subito fatto circolare un audio che smentiva categoricamente le voci, poi alla sera il figlio della coppia, Marco Badocco ha postato un messaggio rassicurante su “Oderzo Segnala”, confermando che i suoi genitori godono ottima salute.
L’importanza del messaggio si è resa necessaria perché le voci allarmistiche non si erano fermate ad Oderzo ma avevano varcato i confini comunali provocando molta apprensione.
La cosa non finirà così, essendo il “Bar alla Stazione”, o meglio “Bar alla Piramide”, un locale pubblico molto frequentato, è necessario risalire all’autore ma per questo compito sarà premura dei titolari affidarsi alle autorità competenti segnalando l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button