Treviso

Oderzo: Enel ritarda l’allacciamento. Colonnina di ricarica pronta, ma ancora incappucciata

Il Comune di Oderzo corre ai ripari e, in ritardo rispetto ad altre amministrazioni che se ne sono già dotate, è pronto a mettere in funzione la prima colonnina per la ricarica delle auto elettriche.

Pronta al vero già da qualche mese, gli uffici tecnici comunali stanno sollecitando l’Enel ad eseguire materialmente l’allacciamento.

La nuova colonnina ha trovato collocazione in una zona a ridosso del centro, nelle vicinanze di Piazzale Europa, nel parcheggio davanti alle scuole Amalteo, in via Rino e Arturo Simonetti.

Ad Oderzo esiste già un punto di ricarica di Enel X, vicino al parcheggio dell’Eurospin, nella zona del Masotti.

Già tre anni fa il Comune aveva previsto un primo posizionamento lungo via Garibaldi, ma questa ipotesi è subito tramontata considerato che una colonnina ha bisogno di potenza elevata e le linee in centro città non sarebbero state in grado di supportarla senza creare disagi a famiglie ed attività.

Le nuove colonnine erogano 22 Kwh, sufficienti per dare autonomia alle vetture elettriche già con mezz’ora di ricarica.

Il top sono le colonnine della Tesla, capaci di erogare 85 Kwh e tempi brevi di ricarica (15 minuti), ma questo sarà un problema che si porrà in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button