Treviso

Oderzo/Domenica mattina senza Messe: parroci in 40ena

Domenica mattina sono saltate le messe in programma ad Oderzo a causa dell’entrata in contatto di un sacerdote con un positivo.

La norma vuole che debba essere osservata la quarantena volontaria.

E così i primi ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i fedeli che si erano recati alla chiesa della Maddalena, presso il Patronato.
Messa delle 10 annullata senza alcuna spiegazione ufficiale e così in molti si sono diretti verso il Duomo per la funzione delle 11.

Al posto del sacerdote però, qui si è presentata una diacona che al microfono ha annunciato che la funzione non si sarebbe svolta.
I fedeli hanno così liberato il Duomo senza avere una spiegazione dell’accaduto.

La funzione serale delle 18 è stata invece celebrata regolarmente.
Considerata la situazione attuale, in molti hanno cercato di collegare il motivo a all’epidemia di Coronavirus.

Da quello che è dato a sapere nessuno dei quattro sacerdoti che vivono in parrocchia è positivo. Si sono sottoposti a tampone ed è risultato negativo ma torneranno a svolgere le loro funzioni davanti ai fedeli solo a fine mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button