Treviso

Oderzo/al Covid Point in coda già alle 5 del mattino

Prendono posto già alle prime ore del mattino le persone che devono sottoporsi al test presso il Covid Point del Nuovo Foro Boario ad Oderzo.

Da qualche giorno è cambiata anche la modalità di accesso per creare una fila ordinata.
Tutte le auto dirette al drive-in devono accedere dall’accesso nord di via Donizetti (lato Motta di Livenza).
Purtroppo l’accesso sud della medesima via viene chiuso alle 7 all’arrivo con l’arrivo del personale della Protezione Civile che gestisce nel corso della giornata il corretto afflusso.

A quell’ora ormai ci sono già i “furbi” che non rispettano le disposizioni e si mettono in fila dall’accesso opposto creando mugugni e proteste da parte di chi ha diligentemente osservato le nuove norme disposte dal Comando della Polizia Locale.

Immancabili le proteste e insulti soprattutto da chi, a torto, si trova nella colonna “illegale”.
Sorprende anche chi vuole assicurarsi la pole position.
Le prime auto sono arrivate con il buio alle 5:15.
Alle ore 08:00 la fila di vetture oramai raggiungeva la Strada Postumia, di fronte al Lidl, all’accesso nord di via Gaetano Donizetti.
Domani, giorno festivo, il Covid Point di Oderzo osserverà l’orario ridotto, dalle 08:00 alle 12:00 e possono accedere solo pazienti dell’Ulss2 Marca Trevigiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button