Treviso

Nuova rete di acquedotto fra Carbonera e Treviso e nuova condotta fognaria

Partirà entro l’estate il cantiere per la nuova rete di acquedotto nel territorio a confine fra Carbonera e Treviso. Le vie interessate dalla posa saranno via Brigata Marche (a cavallo fra i due comuni), via Bibano, via Vittorio Veneto e via Primo Maggio (Carbonera).

Si parla della realizzazione di quasi 5 chilometri di condotte per un bacino d’utenza potenziale di oltre 5 mila utenti, in un’area, in particolare quella di Carbonera, praticamente priva di rete di distribuzione idropotabile. Il costo dell’intervento è di 2 milioni e 200 mila euro. Previsti anche i lavori per la posa di 300 metri di rete fognaria nel comune di Treviso in via Battistel, una parte di via Brigata Marche e di via Bibano, per altri 250 mila euro di investimento.

La consegna ufficiale dei lavori all’impresa Brussi Costruzioni Srl avverrà a metà aprile e l’inizio stimato del cantiere è per giugno.
L’opera riguarda la realizzazione di un’importante dorsale di distribuzione idropotabile che si articola fra gli abitati di Carbonera e Biban fino a raggiungere viale Brigata Marche e collegarsi alla rete distributrice esistente nel comune di Treviso, che in un primo tempo fungerà da principale fonte di approvvigionamento.

In futuro, quando sarà attiva la condotta proveniente dal campo pozzi di Salettuol, in comune di Maserada sul Piave (attualmente in fase di progettazione), questa diventerà la fonte di alimentazione primaria, in aggiunta a quella dei pozzi di Treviso. La nuova rete di distribuzione consentirà così di collegare il capoluogo al campo pozzi di Salettuol, integrando le portate provenienti dalle fonti locali e aumentando la flessibilità della rete durante i periodi di carenza idrica.

Infine, si procederà anche con la posa di 300 metri di fognatura nel comune di Treviso, in particolare in via Battistel, una parte di via Brigata Marche e una parte di via Bibano, così da dare ulteriore impulso agli allacciamenti di rete da parte degli utenti del capoluogo.

La durata dei lavori è prevista in un anno.

Il costo dell’intervento è di 2 milioni e 200 mila euro per il cantiere acquedotto e di altri 250 mila euro per la rete fognaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button