Veneto

Nottata con 5-15 cm di neve sulle Dolomiti e poi il Favonio spazza la pianura

Dopo una notte di neve caduta debolmente sulle Dolomiti settentrionali e sulle Alpi di confine, Cortina si è risvegliata imbiancata da pochi centimetri di neve mentre in quota ci sono stati tra i 5 e i 15 cm, una tempesta di vento ha valicato le cime facendo precipitare le temperature sui versanti più esposti mentre il vento di Foen ha interessato i fondovalle.

Venti di favonio hanno raggiunto anche la pianura facendo salire le temperature attorno ai 14°. Ecco come il vento ha innalzato la temperatura a Treviso:


Interessante le isoterme disegnate sul Veneto nelle temperature rilevate dalle centraline dell’Arpav intorno alle ore 15:00.

Il forte vento si è fatto sentire soprattutto sulla fascia pedemontana.
Abbiamo già dato notizia dei danni arrecati in provincia di Vicenza.

Nel trevigiano gli interventi dei Vigili del Fuoco sono stati fatti per alberi e pali pericolanti , danni a coperture e tegole e tendoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button